martedì 30 ottobre 2007

l'uomo dalla faccia piatta

Non è la prima volta che lo incontro. Eppure, resto sempre sbalordito dalla piattezza della sua faccia. In pratica l’equivalente umano di un carlino. Piccoli occhi avidi e infossati, naso schiacciato, mento leggermente sporgente. Con assurda perfidia autolesionista ogni altro elemento del suo volto concorre a sottolinearne la piattezza: gli occhiali dalle lenti ovali, ampie, larghe, fuori moda da decenni; il pizzo da appuntato prominente sul mento.

Nessun commento: